Seminario Ufficio stampa e social media

Nel mese di maggio si è svolto il seminario “Ufficio stampa e social media”, nelle aule dell’Albergo dei Poveri (piazzale Emanuele Brignole, 2 – Genova). Il seminario, organizzato dal Professor Luca Raffini del Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali – Laurea Magistrale Informazione ed Editoria – è rivolto agli studenti di tutti i corsi di laurea facenti parte dell’Università degli studi di Genova.

Suddiviso in tre appuntamenti per un totale di sei ore, il seminario ha offerto l’occasione di scoprire le logiche organizzative e la metodologia operativa di un ufficio stampa. 

Preziose le risorse offerte agli studenti e alle studentesse che hanno partecipato. I relatori, Giulio Oglietti e Chiara Tasso, ex studenti della LM, oggi liberi professionisti inseriti nel mondo della comunicazione per eventi, ufficio stampa per il Festival della Scienza, hanno generosamente dispensato informazioni e fatto luce sulle soft and hard skills necessarie per destreggiarsi in contesti dai confini labili, che oscillano tra l’ambito delle pubbliche relazioni e della comunicazione interna ed esterna. Hanno concretamente mostrato tutte le fasi di pianificazione di un evento e la sua relativa campagna di comunicazione online e offline, fino alla raccolta e analisi dei risultati.

Non un semplice seminario ma anche laboratorio: i partecipanti sono stati coinvolti in esercitazioni pratiche, hanno potuto porre domande, animare confronti e spunti di riflessione.

Giulio Oglietti e Chiara Tasso hanno inoltre spronato le coscienze alla responsabilità professionale, al fine di operare sempre con scrupolo nella comunicazione e con meticolosità nell’organizzazione.  

“Il seminario rappresenta il tipo di esperienza su cui la LM InfoEd intende puntare per il futuro” – ha dichiarato il Professor Luca Raffini. “L’obiettivo è favorire l’incontro diretto tra professionisti e studenti, che si confrontano con le sfide e le competenze richieste dal mondo della professione. Il laboratorio è stato curato da due ex studenti della LM, che già da anni collaborano con noi ospitando tirocinanti. Si tratta di un esempio virtuoso di connessione del nostro corso di studi con il mondo dell’informazione e dell’editoria”.

Si ricorda a tutti gli studenti e le studentesse che il Festival della Scienza, giunto alla sua ventunesima edizione, cerca animatori e animatrici che avranno il compito di assistere e coinvolgere il pubblico. Un modo per vivere l’evento dall’interno. Il bando scade il 1° giugno 2023. 

È inoltre possibile presentare richiesta a Giulio Oglietti e Chiara Tasso per svolgere con loro il tirocinio. 

Di Aurora Nina Allegra

Articolo creato 39

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto